Pomezia festeggia l’ambiente

Si è svolta questa mattina, nella Sala Consiliare di Pomezia, la prima edizione di “Pomezia festeggia l’ambiente”, organizzata dal Comune di Pomezia in collaborazione con il Consorzio Formula Ambiente e il Consorzio Nazionale dei Servizi. Una giornata dedicata alle buone pratiche di sostenibilità ambientale con una premiazione, il lancio di un videoclip sulle bellezze della città e l’esposizione dei mezzi ecologici che operano nel territorio comunale per la raccolta dei rifiuti.
Al termine dell’incontro, i ragazzi degli Istituti Comprensivi e Secondari di secondo grado del territorio sono stati premiati per il concorso “Differenziati con classe!”.

La giuria, composta da Anna de Simone (Comune di Pomezia), Francesca Leo (Consorzio Formula Ambiente) e Daniela Leone (Soc. Coop Erica) ha premiato:

– Scuole elementari (I e II elementari) disegno: 1° classificato IB – 2° classificato IE – 3° classificato IIA
– Scuole elementari (III, IV e V) disegno, racconto e fumetto: 1° classificato IIIE – 2° classificato IVB – 3° classificato IIIC+IIID
– Scuole medie, foto o collage fotografico: 1° classificato IB – 2° classificato ex equo IC e ID
– Scuole superiori, video/spot: 1° classificato VC – 2° classificato IIA.

Menzioni Speciali per la partecipazione attiva e l’impegno mostrato a:

– Giada Bruno (per la quantità di elaborati prodotti),
– Giorgia Pitruzzella (per la foto vincitrice tra i vari elaborati di un’unica classe)
– Classe IVB dell’Istituto Pestalozzi (per il miglior slogan).

Al termine della premiazione, è stato proiettato il videoclip “Pomezia è bella da mattino a sera”, un racconto delle bellezze della città, viste con gli occhi di una operatrice della raccolta differenziata, che dall’alba al tramonto vive Pomezia nelle sue bellezze e incontra i tanti cittadini che, quotidianamente, collaborano a tenerla pulita. (Per visualizzare il video cliccare) In Piazza Indipendenza infine, sono stati esposti alcuni dei mezzi ibridi ed ecologici che quotidianamente contribuiscono a rendere bella e pulita la città.

“Prosegue con grande entusiasmo la campagna di comunicazione sulla raccolta differenziata – dichiara l’Assessore Stefano Ielmini – In questi giorni sono stati protagonisti i bambini e i ragazzi delle scuole che hanno dimostrato di aver particolare sensibilità e interesse sui temi ambientali.”

“Quella di oggi – afferma il Sindaco Adriano Zuccalà – è una festa per tutta la città. Ogni volta che parliamo di ambiente è una promessa che facciamo alle nuove generazioni, e lo dobbiamo fare con tutta la serietà e la consapevolezza di cui siamo capaci.”

Pomezia festeggia l’ambiente

a partire dalle 10 di venerdì 31 maggio 2019

Pomezia (30/5/2019): Una giornata, venerdì 31 maggio, organizzata da Comune di Pomezia e Consorzio Formula Ambiente, per festeggiare l’ambiente e premiare le buone pratiche utili a preservare il nostro patrimonio ambientale: la premiazione del concorso “Differenziati con classe!”, il lancio del nuovo video “Pomezia è bella da mattino a sera” e l’esposizione, in Piazza Indipendenza, dei mezzi ecologici di Formula Ambiente che operano in città.

È arrivato al termine il concorso per le scuole “Differenziati con classe!” che ha coinvolto gli Istituti Comprensivi e secondari di secondo grado del territorio nel formulare un elaborato a tema ambientale. La giuria, composta da Anna De Simone per il Comune di Pomezia, Francesca Leo per la Formula Ambiente e Daniela Leone per Erica Coop assegnerà i premi venerdì 31 maggio alle 10 presso la Sala Consiliare.

Al termine della premiazione verrà proiettato il video “Pomezia è bella da mattino a sera”, realizzato da Formula Ambiente della durata di 3 minuti, che racconta la città di Pomezia attraverso gli occhi di una operatrice di Formula, dagli incontri del mattino, fino alle varie operazioni della giornata. Una carrellata di luoghi e situazioni tipici della città, per riscoprire quanto è bella Pomezia grazie, appunto, all’aiuto di tutti.

Formula Ambiente presenta i dati del bilancio 2018

il Consorzio si conferma protagonista nazionale della green economy

Cesenatico (23/5/2019): Sono stati presentati oggi, al Grand Hotel di Cesenatico, i dai del 2018 del Consorzio Formula Ambiente che confermano il trend positivo di crescita degli ultimi anni: il fatturato passa da 93 milioni del 2017 ai 103 del 2018, con un incremento dell’11% e un utile di 41 mila euro.

Dati incoraggianti stabili, quindi, e una crescita di fatturato anche dovuta all’acquisizione di nuovi servizi di raccolta e trasporto rifiuti urbani in Sardegna e nelle province venete di Padova e Rovigo.

I dati emersi dal bilancio 2018 confermano non solo la buona salute dei conti ma ritraggono anche un’azienda che investe (nel corso del 2018 sono stati fatti investimenti per 4 milioni di euro). Nella convinzione che solo un’impresa efficiente può creare valore e posizionarsi sul mercato, il disegno strategico perseguito è la volontà di accrescere la componente imprenditoriale dove tutta l’organizzazione si senta coinvolta. Consorzio Formula Ambiente è una grande cooperativa (sono infatti 1045 gli occupati, + 6,5% rispetto all’anno precedente) che presta servizio anche avvalendosi del lavoro delle cooperative aderenti al Consorzio (22 milioni di euro, + 22,50% rispetto all’anno precedente).

L’assemblea, aperta da un commosso ricordo di Guglielmo Russo, presidente di Legacoop Romagna recentemente scomparso e cui è stato dedicato un minuto di silenzio, ha visto tra i presenti al tavolo Andrea Cuni (direttore amministrativo), Giorgia Angeloni (responsabile legale), Ivan Casadei (presidente), Matteo Marchi (responsabile territoriale di Legacoop Romagna) e Marcello Rosetti (direttore). Il bilancio è stato approvato all’unanimità.

“Formula Ambiente – ha dichiarato Casadei – presenta oggi un bilancio in pareggio che consente di fare degli accantonamenti, una pratica fondamentale per mettere in sicurezza l’azienda in tempi di incertezza per chi lavora con le pubbliche amministrazioni. I dati positivi ci impongono accuratezza e l’azienda è solida e non teme le sfide del futuro”.

“Abbiamo aumentato il fatturato di più del 10% rispetto all’anno precedente – ha dichiarato Rosetti – e questo è in parte dovuto ai nuovi cantieri in Sardegna e Veneto, in parte però anche a una maggiore efficienza dei diversi settori: ciascuno infatti riporta piccole o grandi crescite. È questo che mi rende orgoglioso, che non ci sono settori in difficoltà ma che tutti concorrono alla crescita. Uno scenario positivo che è stato premiato da Cerved, l’importante agenzia di informazioni commerciali, che ci ha alzato il rating da B2.1 a B1.2 e un altro riconoscimento è arrivato da Cisa Ambiente che mi ha eletto presidente anche perché riconosce nel Consorzio una realtà solida e sana”.

“Fra le coop sociali del Consorzio – ha affermato Luana Grilli, di Coop il Madorlo – abbiamo 956 operatori. Un dato importante soprattutto se si considera che di questi, 347 sono persone svantaggiate, persone quindi che difficilmente sarebbero attive nel mondo del lavoro senza una struttura che le protegga. Esattamente questo è il ruolo della cooperative sociali”.

Mario Mazzotti, in conclusione, ha ricordato l’amico e presidente di Legacoop Romagna Guglielmo Russo. Ha inoltre affermato che l’anno concluso è stato complicato sotto vari aspetti e che i dati positivi del Consorzio valgono quindi ancora di più e che sono stati ottenuti grazie al duro lavoro di chi opera in azienda e grazie alla capacità di innovazione, che in ambiti come quello ambientale, è dato fondamentale.

Pomezia: “a scuola di compostaggio”, partono gli incontri formativi

Si è tenuto venerdì, presso la Biblioteca Civica Ugo Tognazzi, il primo incontro dedicato al compostaggio domestico, organizzato da C.N.S. e Consorzio Formula Ambiente con gli operatori della cooperativa Erica.
L’appuntamento è inserito tra le azioni di comunicazione ambientale del Comune di Pomezia per l’anno 2019, ed ha avuto come finalità quella di spiegare come operare correttamente nel compostaggio domestico e gli strumenti da utilizzare. In alcune aree del comune di Pomezia, quelle dove sono presenti residenze con giardino, è possibile per i cittadini provvedere autonomamente allo smaltimento del proprio “scarto umido”, ottenendo così uno sconto sulla tassa e la possibilità di utilizzare il compost ottenuto come fertilizzante naturale per il proprio terreno.

“L’incontro è stato molto significativo; è importante capire ed operare correttamente per quanto riguarda il compostaggio domestico – ha affermato Stefano Ielmini Assessore al Bilancio e alla Raccolta Differenziata – Altro aspetto da non sottovalutare, rivolto ai residenti che possiedono un giardino è la possibilità di provvedere autonomamente allo smaltimento del proprio “scarto umido”, ottenendo, in aggiunta, uno sconto sulla tassa dei rifiuti”

“Bisogna incentivare i pometini a separare sempre più i rifiuti partendo dai luoghi domestici – ha dichiarato Adriano Zuccalà – Cicli d’incontri come questo sono importanti per capire come trattare personalmente i rifiuti; operazione cruciale per il raggiungimento di un grande risultato, ovvero l’aumento, come da obiettivo, della percentuale di raccolta differenziata.”

Pomezia per il compostaggio domestico

parte il prossimo 15 marzo il corso sul compostaggio domestico

Pomezia (13/3/2019): Sarà venerdì 15 marzo alle 17.30 presso la Biblioteca Civica Ugo Tognazzi di largo Catone (diversamente da quanto precedentemente comunicato) il primo incontro dedicato al compostaggio domestico, realizzato da C.N.S. e Consorzio Formula Ambiente, con gli operatori della cooperativa Erica, e inserito tra le azioni di comunicazione ambientale del Comune di Pomezia per l’anno 2019.

Un incontro della durata di circa un’ora in cui gli operatori mostreranno come operare correttamente nel compostaggio domestico e gli strumenti da utilizzare.

In alcune aree del comune di Pomezia, quelle dove sono presenti residenze con giardino, è possibile per i cittadini provvedere autonomamente allo smaltimento del proprio “rifiuto umido”, ottenendo così uno sconto nella tassa dei rifiuto e potendo utilizzare il compost ottenuto per fertilizzare in maniera naturale il proprio terreno.

L’incontro del 15 marzo è gratuito, aperto a tutti e sarà replicato mercoledì 20, lunedì 25 e venerdì 29 marzo e anche giovedì 4 e martedì 9 aprile, sempre alle 17.30 presso la Sala Consiliare di Piazza Indipendenza.

Pomezia. La comunicazione ambientale si fa in quattro (più uno!)

Pomezia (31/1/2018): Presentata questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Pomezia la campagna di comunicazione di promozione e sensibilizzazione della raccolta differenziata rivolta ai cittadini a cura del Comune e del Consorzio Formula Ambiente.

da sin: Francesca Leo (Formula Ambiente), Adriano Zuccalà (sindaco Pomezia), Stefano Ielmini (assessore raccolta differenziata di Pomezia)

Quattro azioni per diffondere a grandi e piccini il senso per il rispetto e la cura dell’ambiente che ci circonda, il tutto con strumenti innovativi fra il gioco e la promozione del territorio.

Sono quattro (più una) le azioni che nel corso del 2019 verranno poste in essere sul territorio comunale di Pomezia: sul compostaggio domestico e il miglioramento della raccolta differenziata, contro l’abbandono dei rifiuti, una campagna dedicata alle scuole e alle attività commerciali e, in ultima, una campagna rivolta ai fruitori delle spiagge del territorio nel periodo estivo. 
A quest’ultima campagna sarà legata anche la produzione di una clip video che racconterà la città e la sua parte costiera.

“Abbiamo immaginato queste azioni – dichiara l’Assessore Stefano Ielmini – perché abbiamo l’intenzione di dare una sferzata innovativa alla comunicazione ambientale del nostro territorio. I nostri obiettivi sono far pagare in modo equo il servizio di raccolta ai cittadini e ridurre la quantità di rifiuti indifferenziati così da abbassare i costi per lo smaltimento. Il prossimo avvio della sperimentazione della tariffa puntuale – conclude l’Assessore – consentirà poi ai cittadini che differenziano di più di pagare meno.”

 

“Si vuole raggiungere l’obiettivo di sensibilizzare maggiormente i cittadini sulla necessità di un impegno sempre più forte nell’ottica della separazione delle varie tipologie di materiali e di potenziare il rapporto tra l’ambiente e i cittadini attraverso il raggiungimento di un più elevato livello di coscienza civica – dichiara il Sindaco Adriano Zuccalà – Dal 1° gennaio 2020 nel Comune di Pomezia i sacchi neri dovranno essere sostituiti con quelli trasparenti per il conferimento dei rifiuti – conclude il Primo Cittadino – Vogliamo impedire che i rifiuti riciclabili finiscano nell’indifferenziato.”

 

È online il nuovo sito di Formula Ambiente

In queste settimane abbiamo rinnovato il sito per formirvi migliore navigabilità ed entrare più facilmente in contatto con l’azienda e con le diverse aree in cui operiamo.